Segui il tuo cuore

Segui il tuo cuore e crea la vita che vuoi.

Segui il tuo cuore… Ma Cosa significa veramente?

Fino ad alcuni anni fa non mi soffermavo su cosa volesse dire. Credevo che seguire il cuore significasse vivere di emozioni ed essere travolti dai flussi tempestosi delle passioni.

Per scoprire che la questione era molto più profonda e interessante mi ci è voluto un bel po’…

Togliere ti aiuta a ritrovare il tuo cuore.

Ero attratta, ma al tempo stesso intimorita, dall’idea di non poter esercitare un controllo sulle conseguenze del vivere di passione.

Regolarmente mi sentivo frammentata a causa di questi sali scendi continui, dettati dagli eventi esterni, e dal mio modo di recepirli, e non sapevo a cosa affidarmi. Il mio potere personale era scarso e subivo continue intromissioni interiori.

La cosa, nel tempo, mi ha profondamente disturbata e ferita ma è stata anche la chiave per cercare una via d’uscita senza smettere mai. Come tanti altri prima di me, sono arrivata al punto di fare tabula rasa più volte e ripartire.

Ho attraversato molte fasi e, a un certo punto, mi sono accorta di essere sulla strada che faceva per me perché, anziché aggiungere nuovi strati di informazioni confuse, ho iniziato a togliere quelli precedenti.

Per seguire il tuo cuore devi prima sentirlo.

Toccare il mio cuore mi ha dato il coraggio di andare oltre. Ho finalmente sentito la sua voce che mi ha donato fiducia e mi ha fatto vedere che la forza era dentro di me e non dipendeva da nessuno.

Potevo rimuovere ciò che non mi faceva stare bene e non avrei intaccato il mio nucleo.

Niente è stato più come prima.

Ho tolto informazioni, convinzioni, giudizi, diverse paure, accettando al contempo l’imperfezione di essere umana, così come, nella stessa imperfezione, ho visto e accettato la mia unicità, e la grande dignità di esistere e agire senza più ricevere indicazioni esterne.

Ripulire il cuore dall’interno ti guida a fare lo stesso all’esterno.

In questo processo di pulizia, senza imposizioni, ho scoperto anche la bellezza e il valore del riordino.

Sembra che le due questioni non si colleghino affatto, invece, quando segui il tuo cuore, manifesti ciò che vuoi diventare, anche negli ambienti di vita e lavoro, quali estensioni del tuo essere.

Come sempre, quando decido di approfondire un tema, mi accorgo di quanti strati e sfaccettature lo compongano e di come questo possa essere applicato a contesti diversi riservando sorprese e soddisfazione.

Se ti interessa l’argomento riordino ho scritto un articolo sul riordinare casa  e uno sul riordino come filosofia per cambiare vita , ma seguimi ancora in questo piccolo viaggio verso il tuo cuore.

Quando ti fidi del tuo cuore le sorprese sono continue.

Segui il tuo cuore e ne conoscerai  il valore. Il mondo diventerà brillante,  affascinante, le giornate multi sfaccettate e le scoperte continue, anche nelle situazioni più ordinarie.

Inizierai a soffermarti di più su ogni cosa, provando un senso di gratitudine e reale interesse per la vita. La tua, come un vero dono che non sai per quanto tempo potrai godere, e quella altrui, in quanto opportunità di intercettare altre interessanti creature.

Siamo tutti interessanti. Ciascuno in un modo insindacabile e meraviglioso. Condividi il Tweet

Il cuore è intelligente come il cervello. Anzi molto di più!

Il cuore non è soltanto una bella sagomina da disegnare o un emoticon che ci piace inviare sui social come manifestazione del nostro affetto, non è infatti nemmeno solo il simbolo di uno stato d’animo. Non è nemmeno un muscolo come tanto a lungo si è creduto.

La medicina cinese lo considera la vera sede dell’intelligenza  e, secondo le scritture Vediche indiane, è il collegamento fra terra e cielo.

In diverse occasioni ti sarà successo di sentirti dire: vai, segui il tuo cuore! Ma chi te lo dice forse non l’ha mai fatto e non sa cosa significhi veramente.

Cresciamo associando al cuore l’idea che esista un’isola felice e situazioni piacevoli, dolcezza, amore senza interruzione, oppure associamo il pensiero del cuore al senso di mancanza di tutto ciò.

Più raramente lo consideriamo un centro intelligente, dotato di un’ energia propria e cooperante con il cervello.

Eppure le cose stanno proprio così!

Cuore e cervello possono collaborare per il tuo bene.

La scienza moderna procede con ricerche ed esiti sempre più chiari. È ormai noto ai più che il cuore funziona come un cervello in sé e che, con i suoi oltre 40.000 neuroni, produce un campo elettromagnetico 5000 volte più potente di quello del cervello.

Cuore e cervello si influenzano nell’emissione degli stimoli nervosi, ma il cuore invia più informazioni al cervello di quante ne riceva e agisce da regolatore di tutte le funzioni del corpo.

La medicina quantica, basata sulle ricerche di fisica quantistica, ha stabilito che pensieri ed emozioni sono anche vibrazioni elettromagnetiche e quando sono in armonia, il cuore crea a un campo elettromagnetico molto potente e vasto.

Le vibrazioni armoniose del cuore si espandono oltre il nostro corpo e influenzano l'ambiente circostante. Condividi il Tweet

A quel punto il cuore aggancia letteralmente il cervello allineando gli emisferi dove prendono forma il benessere, la pace e dove soprattutto ha sede il nostro potere creativo.

Ma cosa significa emettere vibrazioni armoniose e come far si che accada?

Beh è un processo molto importante che va riconosciuto. È una pietra miliare di questo viaggio. Assolutamente indispensabile per andare oltre.

Ma non temere, può accadere anche alla fine del percorso.

In pratica si tratta di allineare pensiero, parola e azione. Non è una mia teoria. Ne parlano da millenni saggi di ogni dove.

Eppure spesso le cose più semplici ed evidenti sono per noi le più difficili da attuare.  Non stai seguendo il tuo cuore quando resti imbrigliato nei flussi emotivi come un pesciolino in un mare immenso.

Affoghiamo infatti nei nostri stessi pensieri e sentimenti perché non sappiamo di poterli accogliere e governare a nostro beneficio.

Iniziamo ad annaspare, spesso sin da piccoli, e non la smettiamo più. Continuiamo così per moltissimi anni, se non per tutta la vita.

Soffriamo tanto, portando avanti relazioni che ci svuotano e svuotano chi ci è accanto, facendo scelte che non ci corrispondono, perdendoci nei meandri della mente alla ricerca di colpevoli.

Ma una via per vivere bene e creare la propria vita, in sintonia con quello che si è, esiste.

Basta entrare una sola volta nel flusso di coscienza che si attiva quando pensiero, parola e azione sono allineati, per accedere a una riserva di energia di cui non vorremo più fare a meno e che poco a poco cambierà la nostra visione delle cose.

Questa coerenza intima e naturale ti dice che stai seguendo il tuo cuore.

Ascolta e segui il tuo cuore per allineare pensiero, parola e azione.

Abbi fiducia. Fino a che non mi è accaduto, sapevo che molti ne avevano fatto esperienza ma non immaginavo cosa fosse; anche perché ciascuno descrive la cosa in modo diverso e senz’altro il percorso di ciascuno è diverso. La sostanza però non cambia.

Ho avuto bisogno di un bel po’ di tempo con me stessa e sono stata aiutata a distruggere molte impalcature che credevo roba mia e il processo non è stato indolore. Tutt’altro. Ma quanto ne è valsa la pena!

Ora, se ti esorto dicendoti segui il tuo cuore, non ho intenzione di invitarti a lasciarti travolgere dalle emozioni!

Ti propongo semmai di entrare in te, fai il vuoto e domandati quali sono le tue profonde e intime priorità per vivere bene la tua vita da oggi in poi.

E quando le avrai viste, inizia ad esprimerti e muoviti in accordo ad esse.

Anche se all’inizio ti sentirai a disagio non temere. Si tratta di un cambiamento di prospettiva radicale e non siamo abituati ad essere semplici, e a seguire la vocina che abita nel profondo di noi. È un vero e proprio allenamento.

La parola accordo già ti suggerisce che si tratta di un ritmo. Come il battito del cuore. È un fatto naturale.

Le risposte arrivano quando lasci abbastanza spazio dentro di te e in quello stato puoi iniziare a scrivere la canzone della tua vita. Senza rendertene conto, ogni volta che agisci da quello spazio, stai modificando la tua esistenza.

Allinearsi al proprio cuore e iniziare a seguirlo con fiducia significa tornare ad essere integri poco a poco. Parlare e agire in sintonia con ciò che si pensa e si sente grazie all’espansione del cuore.

La fiducia a questo punto viene alimentata naturalmente perché appare chiaro che puoi sempre scegliere.

Non è una comprensione che decidi di appiccicarti addosso, come fosse un’etichetta, per dire al mondo quanto sei speciale.

È soltanto il senso di esistere e la forza che deriva dal fare chiarezza conservando solo ciò che veramente ti appartiene. È il momento in cui probabilmente hai perso tutto o sono crollati davanti ai tuoi occhi miti e certezze che avevi alimentato per tutta la tua vita.

Dopo grande smarrimento arriva allora il tempo in cui senti di avere la grande, meravigliosa occasione di disegnare la tua vita giorno per giorno, come vuoi.

Sei pronto e ora segui sul serio il tuo cuore. Scopri di aver ritrovato la tua integrità.

Verità e autenticità tornano ad essere i pilastri su cui fondare la tua esistenza e agisci in modo del tutto nuovo, momento per momento, spesso percorrendo sentieri misteriosi persino a te stesso.

Ciò si verifica quando niente è più determinato dal calcolo o dai doveri e risulta perfetto senza essere stato cercato, per te e per chi ti è accanto.

Se non nell’immediato, ad un certo punto sarà chiaro che sei guidato dall’amore.

Seguire il cuore significa scoprire una differenza essenziale.

Quella che esiste fra una vita dominata dalle emozioni e una in accordo al proprio cuore. L’emotività non va repressa ma riconosciuta. 

Se segui e ascolti il tuo cuore, non significa che ti lascerai trasportare ciecamente dalle emozioni, e nemmeno che tu debba sentirti sempre felice.

Accetta soltanto che, nella condizione di esseri umani, siamo pieni di emozioni, anche in contrasto fra loro e fatti un bel girotondo con tutte senza combatterle più.

Tienile per mano, abbracciale e riconoscile. Sappi che sono in transito. Sempre. Sia quelle positive che quelle negative e tutto sommato anche questa connotazione dipende dal nostro giudizio temporaneo.

In ogni caso non vanno trattate con superficialità.

È come guardare il cielo quando il vento sospinge le nuvole…Come sono belle, di tante forme e la nostra immaginazione ci vede tante cose, ma poi in un attimo si dissolvono per farci vedere altro.

Vanno viste, osservate, cogliendo il loro valore di indicatori. Come le nuvole possono indicare un mutamento del clima, anche le emozioni denotano cambiamenti interiori ma non necessariamente gravi.

E soprattutto: mai questi cambiamenti ci impediscono di agire e vivere bene!

Sono presenze nel nostro essere, multiformi e variegate.

Siamo tutti come cieli immensi pieni di nubi, stelle, piogge improvvise. Splendidi tramonti e nuove albe. Sempre, finché c’è vita.

Quando il tuo cuore inizia a liberarsi da convinzioni, che non ti appartengono, diventa una pietra preziosa, trasparente, incastonata al centro di te e puoi iniziare a risplendere al tuo meglio. Ritrovi libertà, energia e salute!

Ti innamori di te, inizi a trattarti con vero rispetto e a questo punto accade che anche qualcuno intorno a te percepisca senza parole cosa sta accadendo, e senta il forte bisogno di avvicinarsi a te.

Inizi ad emettere un segnale limpido, non solo a ricevere, e così inevitabilmente intercetterai altri segnali simili, e da ciò deriva anche l’opportunità di incontrare nuovi amici e collaboratori più affini e perché no un’anima gemella.

Se ti piace questo argomento trovi altri spunti nei miei articoli sul pensiero positivo  e sulle anime gemelle .

Sarò felice di leggere i tuoi commenti e di conoscere la tua esperienza di vita, se vorrai condividerla con me.

Prima di salutarci: vuoi scrivere ma non riesci a mettere ordine fra le idee? Hai mai pensato che a volte non si porta avanti un progetto semplicemente perché si è da soli? Se vuoi darti l’opportunità di convogliare la tua creatività, la tua storia professionale in un risultato concreto su carta o in digitale,

Scopri se posso esserti d’aiutoIl gatto che scrive per te www.barbarazippo.netAlla prossima!

E se vuoi restare in contatto con me e ricevere in anteprima notizie su prossime iniziative, diverse dall’ordinario, per migliorare la qualità della tua vita, anche quella digitale…Iscriviti alla newsletter di www.barbarazippo.net  in meno di 30 secondi! Scrivi il tuo nome sul modulo che visualizzi nella barra a destra e autorizza trattamento dati e ricezione delle email. Fine! Se stai visualizzando da smartphone scorri fino in fondo e vedrai lo stesso modulo. Ti aspetto! Grazie!

iscrizione newsletter barbarazippo.net

 

Taggato come