come imparare a scrivere un libro dal tuo gatto

Come imparare a scrivere un libro dal tuo gatto.

Perché aspettare anni per darsi il permesso di creare o scrivere un libro?

La fotografa e scrittrice Pamela Hodges oggi racconta:

da almeno tre anni pensavo a come illustrare la storia che il mio gatto, Pooh Hodges, ha scritto su come essere un gatto. Ma non ero certa dell’effetto che avrebbe fatto un tizio con la faccia di un gatto che indossa slip bianchi (vedi copertina di HOW TO BE A CAT) . Ho esitato per tre anni. Perché pensavo che a qualcuno le mie illustrazioni non sarebbero piaciute.

Non pensare di creare qualcosa di artistico, crea e basta. Lascia che siano gli altri a decidere se è buono o cattivo, se lo ameranno o lo odieranno, e mentre stanno decidendo, continua a creare.”
– Andy Warhol

Continuavo ad aspettare. In attesa del mio turno. In attesa che qualcuno mi desse il permesso di creare. In attesa dell’autorizzazione a essere me stessa.

Sai che c’è? Non è necessario il permesso per creare.

Poi ho letto un libro di Seth Godin. “What to do when it  is your turn” – Cosa fare quando è il tuo turno [ed è sempre il tuo turno].

A pagina 77  Seth chiede: “Quando è il momento giusto?” La sua risposta è: “Ora.”

Non è mai il momento giusto per iniziare.

Quando si avvia una famiglia, non è il momento giusto. Quando i figli stanno cambiando scuola, non è il momento giusto. Quando c’è un genitore anziano che dipende da noi non è il momento giusto. Quando non ci sono molti soldi nemmeno.

– Seth Godin continua: “È il tuo turno. Il tuo turno di fare arte. Il tuo turno per creare. Il tuo turno per fare un dono. Un dono fatto con la tua arte. Non abbiamo bisogno di autorizzazione per creare e scrivere. Non abbiamo bisogno di approvazione per le nostre idee”.

Continua Pamela: La bozza del libro, “How to be a cat” è arrivata nella mia casella di posta la settimana scorsa. Allora voglio dirti che non c’è bisogno del permesso per creare. Se un gatto può scrivere libri, chiunque di noi può farlo.

How to be a cat . Pooh Hodges il gatto. Pamela Hodges la dattilografa.

How to be a cat . Pooh Hodges il gatto. Pamela Hodges la dattilografa.

Non abbiamo bisogno di aspettare per imparare come si scrive o si illustra un libro.

Non abbiamo bisogno del permesso per tornare a scuola da adulti con i capelli grigi. Non abbiamo bisogno del permesso per scrivere una storia mentre i nostri bambini fanno il riposino. Non abbiamo bisogno del permesso per creare una nuova ricetta mentre imparano a camminare.

Sii ciò che sei e fai ciò che vuoi. È il momento. Condividi il Tweet

Se non hai imparato quello che volevi imparare a scuola, quando avevi venticinque anni, allora tornaci a trentadue, quaranta, cinquantasei…Finché c’è vita…C’è vita!!!

Se vuoi disegnare un tizio in boxer bianchi per illustrare il libro che ha scritto il tuo gatto, prendi i pennarelli e disegna!

Lo scorso autunno, continua Pamela, ho fatto una lezione, al Montgomery County Community College, per imparare a impaginare un libro. Volevo imparare come creare libri con Adobe InDesign.

Nessuno mi ha dato il permesso di fare la lezione. Ho fatto la lezione e ho fatto mia una nuova abilità. E ora posso usarla per creare libri.

Non è necessario il permesso per essere noi stessi.

Questo testo è la traduzione (con adattamento) dall’originale di Pamela Hodges, gentilmente autorizzata dall’autrice. Per leggere l’originale Clicca qui

Credo che il suo stile e la sua energia, ben si sposino con un modo di lavorare e intendere creatività e scrittura che appartengono anche a me, e con i presupposti del nuovo progetto in corso sulla pagina facebook  La Bellezza di Andare Oltre .

Scrivere e aiutare gli altri a trovare motivazione per portare avanti un progetto di scrittura, sono conseguenze naturali della capacità di ascoltare, osservare e avere voglia di scoprire, come bambini. E di giocare, come gatti.

E poi basta, conclude Pamela: Smettila di dire non sono capace di scrivere, non sono capace di disegnare…ecc…Se sei capace di mangiare sei anche capace di scrivere e disegnare. Fallo e basta!

La prossima volta potrei essere il gatto che ti aiuterà a scrivere quello che rimandi da tanto tempo o a dare spazio alle tue idee e alle tue stanze…Ti aspetto qui e  anche qui  E se vuoi regalarmi un tweet…eccotelo:

Non ci sono guardiani ai cancelli dei nostri sogni. Possiamo sognare la nostra vita e crearla. Condividi il Tweet

…maoooo Barbara Zippo sotto sotto un gatto....

Hai mai pensato che a volte non si porta avanti un progetto semplicemente perché si è da soli? Se vuoi darti l’opportunità di convogliare la tua creatività, la tua storia professionale in un risultato concreto su carta o in digitale,

Scopri se posso esserti d’aiutoIl gatto che scrive per te www.barbarazippo.netAlla prossima!

E se vuoi restare in contatto con me e ricevere in anteprima notizie su prossime iniziative, diverse dall’ordinario, per migliorare la qualità della tua vita, anche quella digitale…Iscriviti alla newsletter di www.barbarazippo.net  in meno di 30 secondi! Scrivi il tuo nome sul modulo che visualizzi nella barra a destra e autorizza trattamento dati e ricezione delle email. Fine! Se stai visualizzando da smartphone scorri fino in fondo e vedrai lo stesso modulo. Ti aspetto! Grazie!

iscrizione newsletter barbarazippo.net